Esposizioni collettive:

2017 Sono stato tra gli artisti invitati a esporre in occasione della rassegna “Popo, art contemporain en Tunisie” .

2016 Ho partecipato all’esposizione collettiva  inaugurale della Galleria Alain Nadaud di Gammarth (Tunisia) dal titolo: La Gioia. Un omaggio alla memoria del recentemente scomparso scrittore francese. .

2009 Sono stato tra i partecipanti all’esposizione collettiva Segni Creativi presentata dal  critico d’arte Aneddu Mossa all’Università di Sassari. Il mio lavoro dal titolo Uno, affrontava il tema della solitudine della creazione.

Esposizioni Personali:

2017 In preparazione la mia prima esposizione personale dal titolo:

Eid Greetings, un lavoro plastico visuale che cerca di raccontare il forte shock e la marginalizzazione che il mondo islamico sta subendo con l’avvento della globalizzazione moderna.

————————————————————————————–

Dal 2016  Sono membro di ICODES, gruppo di ricerca interdisciplinare cooperazione e  sviluppo Africa e Mediterraneo.

2015  Sono stato tra i relatori della conferenza internazionale organizzata da UNIA  (universidad internazional de andalucia Arte y Pensamiento)  Atravesando fronteras: realidad y representación en el Mediterráneo con un intervento dal titolo:  La interculturalidad atraves el camino de las  emociones.

2015 Sono stato tra gli ideatori e il coordinatore del Progetto internazionale Integrazione Clandestina per la promozione dell’interculturalità e la co-integrazione nel mediterraneo.

2013-2015 Ho frequentato il corso interclasse di Filosofia e Pedagogia dell’Università di Sassari chiusasi con la tesi dal titolo:  Altro da Se o se nell’Altro? L’etica del dialogo dal totalitarismo fonologico alla totalità emotiva.

2013 Sono stato co-ideatore del Festival “Poderi al popolo” festival della terra di tutti sul tema della sovranità alimentare.

2012-2013 Sono stato ideatore e Co fondatore del Centro per la cooperazione e la partecipazione sociale “Coopera” promosso dal Consorzio Andalas De Amistade e il Comune di Sassari.

2012 La Regione Sardegna ha premiato la cooperativa da me diretta  per “l’efficace integrazione tra economia, sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale”.

2011-2015 Sono stato ideatore, Co fondatore e Presidente della Cooperativa sociale Abracadabra Onlus, realtà indipendente  a tutt’oggi in vita e nata in seno al progetto di collaborazione tra l’Università e l’U.E.P.E. (ufficio esecuzone penale esterna) di Sassari.

2010 Ho promosso realizzato e coordinato per un anno la rassegna stampa online sul tema dell’immigrazione (Migromigra.info) per il gruppo di Attivisti Operazione Colomba, corpo non violento di pace della comunità Papa Giovanni XXIII.

2009-2010 Ho realizzato il documentario CIE L’altra faccia della sicurezza, dove ho documentato attraverso una serie di ricerche viaggi e interviste la drammatica situazione dei Centri di Identificazione ed Espulsione in Italia.

2009 Sono stato l’Ideatore del Progetto promosso dalla facoltà di scienze sociali e l’Accademia di Belle Arti dell Università di Sassari dal titolo  Ischida Ventu,  un esperienza di incontro e convivenza intergenerazionale e tra diversi substrati sociali.

2006-2010 Ho frequentato il corso in Scienze dell’Educazione dell’Università di Sassari chiusosi con un esperienza di campo di un anno e la tesi dal titolo: Dall’Africa Subshariana a Castelvolturno; l’immigrazione ai tempi della Bossi Fini.

2005-2006 Ho scritto il libro Per gli occhi di Agnese, Edizioni Lulu, un racconto autobiografico sulle vicende e le riflessioni di un trafficante di droga e del suo passaggio attraverso il carcere e la vita comunitaria.

2003 sono stato tra i 4 autori scelti per il primo numero della collana Fogli di Poesia edito da edizioni Liberodiscrivere e presentata al Festival Internazionale della Poesia di Genova.